Cos'è il BMI?

Il calcolo del BMI è un sistema di valutazione del peso, riferito al rischio di malattia,

Attraverso la soluzione di una formula che richiede due valori noti, statura e peso, il calcolo del BMI offre un coefficiente da inserire in un’apposita griglia di valutazione che permette di stabilire: normopeso,sttopeso,sovrappeso e obesità (quest’ultima, eventualmente classificata in diversi livelli di gravità)

Calcola il tuo BMI

Selezionare genere:

Quanto conosci la chetogenica?

Pratichi attività fisica

Calcola il tuo BMI

Scopri come ottenere quei risultati tanto sperati e come mantenerli nel tempo senza rinunciare al piacere del buon cibo!

Days
Hours
Minutes
Seconds

4 Motivi Per Cui la Maggior Parte delle
Persone non Riesce a Perdere Peso

1. Iniziare senza le giuste informazioni

 “Affrettarsi in qualcosa senza avere un piano è controproducente in quanto il più delle volte porta a fallire” . La maggior parte delle persone hanno fretta di iniziare una dieta trovata sul web ma queste diete non sono adattate al tuo corpo e alle tue condizioni di salute. Il nostro corpo non riesce ad adattarsi ai cambiamenti repentini in modo veloce. Lo stress elevato, causato al corpo, finisce con l’aumentare la voglia di cibi dolci e poco salutari. Il peso non diminuisce. Al contrario, può aumentare!

2. Squilibrio dei macronutrienti

Una dieta efficace dipende molto dalla giusta assunzione dei macronutrienti (Grassi,proteine,fibre e carboidrati). Il problema è che di solito i carboidrati sono dominanti. “Molte persone potrebbero non conoscere la quantità di carboidrati presenti negli alimenti più comuni. Gli altri macronutrienti vengono dimenticati, ma sono veramente importanti. Per esempio, le fibre sono essenziali per regolare la fame e la sazietà, per cui se non si includono abbastanza fibre nella dieta, si tende a mangiare di più del normale.

Shopping list, recipe book, diet plan. Grocering concept.
Assortment of diet food ingredients rich in vitamin a

3. Apporto insufficiente di Nutrienti e Vitamine

Potrebbe sembrare irrilevante all’inizio, ma tentiamo di scavare più a fondo nella questione. La mancanza di nutrienti e vitamine (specialmente della Vitamina B) può provocare stanchezza, la quale può, a sua volta, abbassare i livelli di energia e rallentare la perdita di peso. È difficile introdurre il giusto apporto di vitamine mediante gli alimenti più comuni inclusi in molte diete. La motivazione scende e molte persone finiscono per abbandonare la dieta.

4. Mangiare troppe proteine

“Quando il nostro corpo digerisce le proteine, una piccola quantità viene convertita in glucosio”, che può quindi rallentare la capacità del tuo corpo di entrare in chetosi .(Il glucosio è uno zucchero; lo zucchero è un carboidrato).

Invece di usare la dieta chetogenica come scusa per mangiare tutta la pancetta e la bistecca che desideri, ricorda che il tuo obiettivo principale è mangiare grassi sani (burro di noci, olio di cocco, avocado).

Quindi riduci un po l’assunzione di proteine e assicurati di avere una qualche forma di grasso sano ad ogni pasto.

In Conclusione

Le diete chetogenica porta a dei risultati eccezionali, se fatte correttamente, ma come tutte le diete è piena di restrizioni alimentari, per cui è moto difficile seguirla correttamente e protrarla per un lungo periodo.

80% delle persone che inizia una dieta chetogenica dopo 2 settimane la interrompe perché è troppo difficile da sostenere per via delle rinunce alimentari , Il restante 20% riesce a raggiungere i propri obbiettivi, ma nel giro di qualche mese è destinato a riprendere il peso perso se ritorna ad assumere un quantitativo eccessivo di carboidrati.

Scopri come ottenere quei risultati tanto sperati e come mantenerli nel tempo senza rinunciare al piacere del buon cibo!

Days
Hours
Minutes
Seconds